Archivio per la categoria ‘Reportage videoludici’

 

I VIDEOGIOCHI INVADONO MILANO, UN’ALTRA VOLTA!

Tutti gli appassionati di videogiochi, sapranno certamente che, l’anno scorso, a Milano si è tenuta una fiera dedicata a far provare in anteprima i videogiochi annunciati ai fan e anche a farli competere tra di loro in una serie di tornei.

Visto il successo di questo evento, è stata organizzata una seconda edizione di questo evento, che si è tenuta il 9,10 e 11 Novembre, sempre a Milano.

Naturalmente non potevamo mancare, ecco perciò un breve giudizio sulla fiera e un elenco con descrizione, di tutti i giochi che abbiamo provato!

LA FIERA, UN CAOS DIVERTENTE

Il titolo è dovuto alla grande confusione presente in fiera, musica a tutto volume, tantissima gente ( 13.000 persone a giornata ) e a volte lunghe file per provare i giochi. Nonostante questo, il tutto è stato molto divertente, anche se un po’ stancante.

COSA ABBIAMO PROVATO

 Purtroppo, non abbiamo potuto provare tutti i giochi che avremmo voluto ( per alcuni avremmo dovuto passare almeno un’ora del nostro tempo solo per fare la fila ) ci siamo perciò concentrati sui titoli più attesi e originali.

1) GOD OF WAR ASCENSION

Molto probabilmente, il titolo graficamente più valido di tutto l’evento, almeno tra quelli che abbiamo provato. Texture impeccabili e incredibilmente definite e animazioni fantastiche rendono questo gioco il massimo esempio di ciò che una Playstation 3 può offrire i quanto al comparto tecnico. I comandi sono semplici da imparare e molto comodi. Combattimenti come al solito violenti ( ma appaganti ), che in questo capitolo sono forse leggermente esagerati.

2) CALL OF DUTY: BLACK OPS 2

Dopo aver provato la demo, possiamo permetterci di dire che le varie piccole novità introdotte rispetto ai giochi precedenti non cambiano profondamente l’esperienza di gioco. Call of Duty: black ops 2 è uno sparatutto frenetico in piena regola. Nonostante le critiche alla saga, bisogna ammettere che la formula funziona, come sempre del resto. Ricordiamo inoltre che nella versione definitiva potremo prendere decisioni per cambiare il finale di gioco e l’esperienza sarà perciò differente.

3) HITMAN ABSOLUTION

L’agente 47 è tornato in Hitman: absolution, un gioco che potremmo definire stealth ma anche un gioco d’azione, vista la sua versatilità per quanto riguarda il modo di affrontare le missioni. Il gioco è mediamente impegnativo, ma non è niente di speciale per quanto riguarda grafica e animazioni. Nonostante questo, ve lo consigliamo vivamente.

4) ASSASSIN’S CREED 3

Il titolo è uscito da un po’ di giorni, ma alcuni di voi potrebbero non aver avuto l’occasione di provarlo e per questo ve lo descriviamo brevemente  ( specifichiamo che abbiamo provato la versione per Playstation 3 ).

Graficamente ottimo, nonostante non sfrutti al massimo le caratteristiche della console. I grandi e dettagliati ambienti di gioco hanno comunque un bellissimo aspetto e le animazioni sono molto valide. Bellissima la libertà di movimento offerta,  meno invece l’IA, con nemici che come al solito fanno la fila per sfidare il protagonista. Il gioco ha comunque le carte in regola per concludere degnamente la trilogia di Assassin’s Creed.

5) RAYMAN LEGENDS

Di sicuro tra i titoli migliori annunciati per Wii-U, Rayman Legends stupisce in quanto riguarda la grafica, con una pulizia del tratto veramente fantastica. La formula per giocatore singolo funziona come per Rayman Origins, mentre cambia completamente quando si gioca con Murphy ( il nuovo personaggio che si controlla con il gamepad ), diventando così un’esperienza nuova e originale. Degni di nota oltretutto, i livelli musicali, che ci impongono di correre e saltare a tempo ( un ritardo può causare la morte ), nei quali la musica è quasi perfettamente coordinata con l’azione.

6) ZOMBI U

Altra esclusiva per Wii-U targata Ubisoft, Zombi U commette alcuni piccoli errori giustificabili dal fatto che sviluppare sulla nuova console Nintendo è un esperienza nuova. La grafica, praticamente sempre ottima, ha a volte dei tratti che sembrano un po’ di cartone ( per quanto riguarda gli ambienti ). E’ stata invece posta molta attenzione alle animazioni, realizzate molto bene. La difficoltà è piuttosto elevata e la morte definitiva aggiunge suspense, nonostante si possa recuperare l’equipaggiamento. Forse il Survival Horror che riesce meglio nel suo compito ( fare paura, naturalmente ) degli ultimi anni. Il gamepad è sempre usato in modo originale. Consigliato, in particolare ai giocatori più esperti!

7) NEW SUPER MARIO BROS U

La leggendaria saga di Mario torna in HD con alcune simpatiche aggiunte. Adesso si può giocare in 5,  grazie alla modalità boost rush che permette ad un giocatore col gamepad di aggiungere piattaforme e stordire nemici. I mii possono essere usati per giocare al posto di Mario e compagnia e sono stati introdotti nuovi potenziament

8) PIKMIN 3

Dopo una lunga attesa Pikmin torna, per Wii-U, con un ottimo dettaglio grafico ( l’acqua è realizzata benissimo ) e alcune piccole aggiunte, come ad esempio i pikmin roccia  utili per rompere vetri e sconfiggere i nemici più potenti. Ricordiamo che nella versione definitiva si potrà giocare con altri 3 personaggi.

CONCLUSIONE

 La fiera è stata perciò molto divertente, piena di videogiochi e di eventi. Specifichiamo anche che i video-giochi che abbiamo descritto sono solo i più importanti tra quelli che abbiamo provato. Alcuni li abbiamo tralasciati perché già usciti o per la scarsa durata delle demo. Naturalmente, aspettiamo un’edizione 2013 del Gamesweek e siamo sicuri che avremo occasione di vederla!

A presto!  😉

A CURA DI DANIELE IANNIELLO

Annunci

La celebre saga di Assassin’s Creed, si mostra al Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo Da Vinci”, una delle tappe dell’evento “Art (R)evolution”.

Recentemente, potreste aver sentito parlare dell’evento a tappe “Art (R)evolution”, che da Giugno ormai, presenta nelle più famose piazze Italiane ( Milano, Roma, Firenze e Venezia ), una serie di eventi legati alla famosissima saga degli assassini di Ubisoft, che variano da conferenze stampa a contest artistici, per arrivare addirittura ad una mostra temporanea!Proprio di quest’ultima, voglio parlarvi in maniera approfondita, dal momento che l’ho visitata oggi e ne sono rimasto piacevolmente impressionato.

as1

DOVE, COME E QUANDO 

La mostra è esposta nel Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo Da Vinci” di Milano ed è possibile visitarla dal 20 settembre, fino al 15 Novembre.  Il tutto è organizzato da Debora Ferrari e Luca Traini di “Games Art Gallery” per conto di Ubisoft.

as2

LA MOSTRA.

Dopo questa piccola introduzione, parliamo di ciò che l’esposizione offre. Chiunque dovesse decidere di visitarla, potrà ammirare decine di quadri, principalmente su tela, raffiguranti situazioni o personaggi famosi della saga di Assassin’s Creed, come la fuga dai laboratori dell’Abstergo o l’assassino Ezio Auditore, realizzati dagli artisti di Ubisoft. Queste opere raffigurano naturalmente anche personaggi secondari e il vastissimo mondo di gioco. Sono tutte molto belle e meritano assolutamente di essere viste. Ad ogni opera è affiancato il nome dell’artista e ciò che rappresenta. Si possono trovare inoltre diverse pagine di contenuti informativi sulla saga, assolutamente complete e ricche di dettagli.Ai tanti quadri sono poi affiancati tre televisori, due dei quali trasmettono a ripetizione i trailer dei vari capitoli della saga, ma anche i diari degli sviluppatori, molto interessanti. L’ultimo è invece adibito al gioco: si potranno infatti giocare ad alcuni capitoli della saga su un televisore full HD collegato ad un potentissimo computer della MF Labs, una ditta che produce computer su misura in base allo scopo del loro utilizzo. Tanto per farvi immaginare la potenza grafica della “macchina” che abbiamo avuto modo di provare, sappiate che abbiamo potuto sfruttare al 100% le caratteristiche grafiche della versione PC di “Revelations”!!Potrete pensare che giocare non centri niente con il resto della mostra, ma guardare le meravigliose location di gioco con una tale qualità grafica ha qualcosa di magico! Peccato che non ci fosse anche una demo hands-on di Assassin’s Creed 3, ma Ubisoft non è stata disposta a fornirne una.Infine, ma non meno importante, due delle macchine costruite da Leonardo da vinci per aiutare gli assassini proposte sotto forma di modelli in scala uno a uno: il cannone a otto canne e la macchina volante ( no, non funzionano ma sono bellissime da ammirare ).

as3

CONCLUSIONE

Durante la mia visita ho portato con me anche un amico e la sua opinione è esattamente come la mia: la mostra è ben organizzata e molto curata, con tanto da guardare e anche qualcosa da provare, ma soprattutto, evidenzia la bellezza visiva di una delle saghe di Videogiochi dal concept artistico più alto.  L’unico punto a sfavore è la mancanza di una sezione dedicata anche alla musiche del gioco, dal momento che l’arte e anche uditiva, ma non posso lamentarmi. Se dovessi dare un voto a questa esposizione assegnerei comunque un 9 bello pieno. In parole povere la mostra è assolutamente degna di essere visitata. Allora assassini, che aspettate?? Fatevi avanti!!

 

A cura di Daniele Ianniello.